Questo tipo di malattia è considerata un disturbo pervasivo dello sviluppo, ed è accomunata allo spettro autistico. Assieme all’autismo si distingue per la triade sintomatologica, che riguarda delle complicazioni a livello di comunicazione,
relazioni sociali ed interessi ristretti o stereotipati.

Questa tipologia di malattia, ha esordio in età infantile, cioè nell’infanzia, parte senza un ritardo mentale o senza difficoltà nel linguaggio, anzi,
nei primi anni il bambino risulta senza nessun problema, con una proprietà di linguaggio molto sviluppata ed un’intelligenza nella norma o addirittura superiore.

Chi porta la sindrome di Asperger ha una capacità molto sviluppata di elaborare informazioni, ma come problema hanno quello di incontrare disagi nelle relazioni sociali. Ciò comporta a gravi difficoltà nell’interagire con le persone e con il mondo attorno. Proprio per i problemi che può causare questa sindrome, le persone che riscontrano questo tipo di problemi, possono avere delle conseguenze a livello di comprensione delle norme sociali.

La sindrome di asperger

La Sindrome di Asperger è una condizione di vita, non è una semplice malattia, ma è un modo in cui si nasce e chi ne soffre ha un modo tutto suo di interagire con le persone e di pensare molto differente, anche perchè percepiscono le informazioni in maniera diversa rispetto a chi non soffre di questa malattia.

Molte volte gli individui che hanno questa Sindrome possono risultare distratti, pigri, strambi, antipatici, acidi, maleducati etc. Queste persone sono molto sensibili al cambiamento, quindi qualsiasi rumore forte per loro può diventare un rumore assordante, lo stesso vale per le luci olto accese che possono diventare accecanti per loro.

Oltre ad essere sensibili per i rumori e le luci, sono persone sensibilissime anche con le proprie cose, difficilmente esprimono i propri sentimenti, e hanno molte difficoltà nel raccontare la propria vita, sia intima che quella sociale. Molti altri non hanno la percezione dello spazio individuale, quindi in certi casi possono risultare fastidiosi e invadenti.

Una particolarità delle persone che hanno questa Sindrome, è che non sono affatto dei bugiardi, non percepiscono la “piccola bugia” ma anzi, dicono sempre la verità. Amano i colori vivaci, l’ordine, le simmetrie, la pulizia. Hanno difficoltà a fare delle cose che magari per noi sono semplici, come allacciarsi le scarpe.

Le loro percezioni sono molto sottili e diverse dalle nostre, non hanno la percezione della tonalità di voce, possono pensare che una persona con una voce molto grossa sai in realtà arrabbiata con loro, e quindi reagire in modo aggressivo, o viceversa se una voce è più dolce, avere un altro tipo di concetto. Non è vero che non sono socievoli, anzi lo sono, solo che non sanno come dimostrarlo. La loro mente è schematica, rigida, devono sempre essere perfetti o avere le cose alla perfezione.

Condividilo OraTweet about this on TwitterShare on Google+Share on FacebookShare on RedditShare on TumblrShare on StumbleUponPin on Pinterest